Spirito Santa

Brandy

Spirito Santa

Brandy

Materia prima utilizzata:vino rosso I.G.T. Toscana da vitigni di sangiovese, canaiolo, petit verdot, cabernet franc, interamente di provenienza aziendale.
Metodo di distillazione:metodo discontinuo in alambicchi tradizionali a bagnomaria. Il ciclo di distillazione avviene per doppio processo, nella prima fase viene estratto l’alcol contenuto nella materia prima, mentre nella seconda fase, detta di ripasso, viene ottenuto il distillato scrupolosamente separato dalle parti meno nobili (testa e coda).
Invecchiamento:iil distillato ottenuto viene diluito a 60% vol. e messo ad invecchiare in barriques di legno usate di rovere francese, dove rimane per due anni. Trascorso tale periodo, il Brandy viene ulteriormente diluito e portato alla gradazione alcolica finale (41%) e filtrato due volte prima di essere imbottigliato. L'affinamento del Brandy si perfeziona così nel vetro per un ulteriore annata prima di diventare 'SpiritoSanta' ed essere avviato alla commercializzazione.